Warning: session_start() [function.session-start]: open(/home/content/50/3728750/tmp/sess_b877bkiasu54pum5vt7062s9k2, O_RDWR) failed: No such file or directory (2) in /home/content/50/3728750/html/global.inc.php on line 2

Warning: session_start() [function.session-start]: Cannot send session cookie - headers already sent by (output started at /home/content/50/3728750/html/global.inc.php:2) in /home/content/50/3728750/html/global.inc.php on line 2

Warning: session_start() [function.session-start]: Cannot send session cache limiter - headers already sent (output started at /home/content/50/3728750/html/global.inc.php:2) in /home/content/50/3728750/html/global.inc.php on line 2
Intolleranze alimentari, Fiori di Bach e Naturopatia

GreenSaver

La Naturopatia come stile di vita

Inspired by Francesca Zucchelli, naturopata



La Stampa
Oggi è la “Festa del gatto”: ecco alcuni segreti sui mici






Oggi, 17 febbraio, è la Festa del Gatto. Nata nel 1990 su iniziativa di una rivista specializzata, ogni anno è un’occasione speciale per celebrare il loro mondo e scoprirne qualcosa di più. Anche per questo abbiamo raccolto 10 segreti sul mondo dei gatti tratti da "Perché i gatti si fanno d’erba e noi siamo pazzi di loro”, libro scritto da Monica Marelli, giornalista e divulgatrice scientifica, nonché, ovviamente, grande amante e conoscitrice dei gatti.


I gatti sognano?


Sì, durante la fase REM, acronimo di Rapid Eye Movement, proprio come noi. Questo momento del sonno si chiama così perché gli occhi si muovono a caso e rapidamente. Secondo uno studio francese anche i gatti durante questa fase subiscono la paralisi dei muscoli, un meccanismo di protezione che il cervello mette in atto, altrimenti durante i sogni potremmo muoverci senza accorgercene e finiremmo per farci male.


Perchè hanno la lingua ruvida?

Perché serve per pulire/asciugare/pettinare il pelo. E non solo: serve anche per rinfrescare il corpo grazie alla saliva che, evaporando, sottrae calore al corpo stesso (noi sudiamo)


E' vero che i gatti bianchi sono sordi?

Molto spesso hanno gli occhi azzurri perché il gene W determina sia la sordità che il colore. Secondo una statistica Usa il 12% è sordo solo da un orecchio, il 39% da entrambi.



I gatti vedono i colori?

Sì, ma solo il blu, verde e un po’ di giallo, ed è necessario che siano molto intensi, brillanti e contrastanti poiché i loro occhi hanno poche cellule sensibili ai colori.


Perchè quando dormono ci mettono le zampe addosso?

Il gatto vive fra le mura domestiche sempre diviso fra il suo istinto di predatore solitario e di cucciolo bisognoso di coccole di una mamma. Allungare la zampa prima di addormentarsi, stiracchiare le dita allargandole e poi posarle sulla nostra gamba o braccia sono segni d’affetto e anche mezzi per rilasciare il proprio odore: sentirlo ha un effetto rassicurante.



Il mio gatto ha la pancia molle, devo metterlo a dieta?

Assolutamente no. La pancia molle dei gatti, quel lembo di pelle flaccida vicino alle zampe posteriori (la cd borsa primordiale) è utile perché si estende per permettergli salti e corse veloci.


Ma non ha caldo?

I gatti percepiscono circa un terzo del caldo che sentiamo noi: per questo riescono a stare sdraiati a crogiolarsi durante le giornate estive o a dormire per ore vicino a un calorifero.

Perchè i peli si attaccano così tanto ai vestiti?

Le scaglie dei peli dei mici si dicono "spinose” perché hanno una forma triangolare e le loro punte tendono verso l’esterno comportandosi come veri e propri ganci. In più il pelo raccoglie elettroni, che vicini alle molecole cariche positivamente degli abiti scatenano una guerra elettrica.

Perchè "fa il pane"?

Siamo sdraiati sul divano o a letto, lui si avvicina e inizia a «impastare». Le zampine anteriori schiacciano a ritmo, prima una poi l’altra, con le dita ben aperte: in quel momento il micio sta tornando indietro nel tempo e si sta godendo la sensazione di essere accanto alla pancia della mamma, quando spremeva i capezzoli per il latte. Sentiamoci onorati, lui si affida completamente a noi, non esiste coccola più tenera.